In foto l'ambulatorio in fase di avvio in Togo

Il MAC è tra i sostenitori del progetto per l'entrata in funzione del centro oftalmologico "Difiidi" di Bassar in Togo. 

Il Contesto

La zona di Bassar si trova nella regione di Kara nel nord del Togo a circa 400km di Lomé la capitale togolese. 

La zona è molto povera, sotto tutti i punti di vista, ma è anche caratterizzata da un'alta incidenza di patologie agli occhi che, anche se le cause sono spesso banali, se non trattate portano a complicazioni e addirittura alla cecità totale. La costruzione di questo centro sanitario dovrà fornire un servizio stabile di primo soccorso e possibilità di cura specialistica, con medico oculista, in particolari momenti.

Organizzazione locale che promuove il progetto

L'associazione togolese SO.T.ES. - TOGO, “Solidaire Terre d'Espérance– Togo” opera dal 2016 nel campo della prevenzione e cura delle patologie oculistiche nel territorio di Bassar, nel Togo settentrionale.

L'associazione è stata fondata nel 2010 su iniziativa di Moïse Allassan TCHAPO alla conclusione della sua dolorosa esperienza di tre anni trascorsi con totale cecità ad entrambi gli occhi ed emiplegia alla parte destra del suo corpo a causa di un'emorragia al nervo ottico. Fortunatamente guarito, dopo aver ricevuto cure all'estero, ha voluto con questa associazione offrire delle speranze alle tante persone che in Togo vengono colpite dalle malattie degli occhi.

Per quattro anni l'associazione ha organizzato sul campo campagne settimanali di screening e cura con strutture mobili, raggiungendo in questo modo circa un migliaio di persone ogni anno, molte di queste bisognose di interventi successivi come operazioni di cataratta, forniture di occhiali o altro. Questa esperienza ha evidenziato il bisogno nel territorio di una struttura stabile, anche se di modeste dimensioni, per poter far fronte alle tante esigenze

L'articolazione

Il centro, finanziato da donazioni di privati e enti,  è stato realizzato grazie all'impegno dei volontari dell'associazione SO.T.ES. – TOGO e al supporto delle autorità civili di Bassar.

Con decisione condivisa dalla comunità locale, il nuovo centro oculistico prenderà il nome di "Difiidi" che nella lingua di Bassar significa Salvataggio.

L'impegno economico

Il contributo chiesto al MAC è fondamentale per dotare il centro delle attrezzature mediche essenziali per l'avvio, previsto per aprile 2020 e spostato a giugno 2020 causa le difficoltà soppraggiunte della pandemia COVID 19.

In particolare sono necessari per l'avvio:

  • Acquisto di attrezzatura per ufficio e mobili base per gli ambulatori    
  • Contributo al pagamento dello stipendio al personale per il primo anno di attività 
  • Supporto per la fornitura inziale di medicinali e contributo per il secondo semestre 

La somma richiesta è di euro 10.797,00. 

        

 

Copertina opuscolo con la foto di occhi di un bimbo durante una visita oculistica

Il MAC e la cooperazione tra i popoli

«È motivo di gioia per la comunità ecclesiale sapere che voi, ancora oggi, da veri discepoli missionari del Vangelo, siete aperti alle necessità dei p...

padre Damiano con bambini a Darmour in Libano

A Darmour in Libano interventi sanitari …

Darmour in Libano a 25 km a sud di Beirut L'INTERVENTO E LE AZIONI L'Associazione “OUI pour la VIE”, diretta da padre Damiano Puccini, assicurerà as...

vescovo straniero con catechisti non vedenti

Alzati ti chiama

Comunità parrocchiali in Uganda, Kenya, Etiopia, Togo, Angola e Mozambico. L'INTERVENTO E LE AZIONI Il MAC accompagna comunità parrocchiali sostenen...

bambini-a-Bukavu-centro-Heri-Kwetu

A Bukavu il Centro Heri Kwetu

Centro “Heri Kwetu” di Bukavu in Congo per bambini e ragazzi con disabilità molto grave. L'INTERVENTO Il MAC invia un contributo economico...

A Ouagadougou un ambulatorio oftalmico

Centro Medico “Nostra Signora di Fatima” a Ouagadougou in Burkina Faso. L'INTERVENTO Nel 2019 il MAC sta allestendo un ambulatorio oftalmico nel Cen...

screening oculistico a Mbarara

A Mbarara screening oculistico per 1200 …

Scuole di Mbarara Località Nyamityobora in Uganda. L'INTERVENTO E LE AZIONI Sono state  effettuate visite oculistiche preventive per bambini e ...

Violetta De Filippo del MAC con ragazzi e una suora del Centro

A Gondar il Centro San Raffaele

Centro “San Raffaele” Scuola-Convitto per bambini e ragazzi situta a Gondar, nel nord-ovest dell'Etiopia. L'INTERVENTO L’intervento consiste ne...

foto delle ragazze della scuola con i loro insegnati e le suore

A Shashemane una scuola per ciechi

Scuola-Convitto, per bambini e ragazzi non vedenti, situata in Etiopia a Shashemane. L'INTERVENTO E LE AZIONI Il MAC invia un contributo f...

ragazza corso maglieria progetto MAC in Kenya

Ad Egoji la scuola di St. Lucy

Centro scolastico per bambini e ragazzi ciechi ed ipovedenti, situato in Kenya, ad Egoji a circa 200 km da Nairobi. L'INTERVENTO E LE AZIONI Il...

ragazze in foto con la suore del centro Irene di Munithu

A Munithu il Centro di formazione profes…

Centro scolastico e di formazione professionale per ragazze cieche, a Munithu in Kenya. L'INTERVENTO E LE AZIONI Il MAC invia un contributo per...

ragazzi non vedenti ospiti del centro

A Okara un convitto per bambini e ragazz…

Scuola-convitto per bambini e ragazzi ciechi, a Okara in Pakistan. L'INTERVENTO Il MAC invia un contributo per l'accoglienza. LE AZIONI La scuola ...

In foto ragazzi che lavorano nei campi ad Adigrat

Ad Adigrat il Centro “Santa Maria del So…

Centro “Santa Maria del Soccorso” di Adigrat in ETIOPIA per famiglie con persone non vedenti. L'INTERVENTO Il MAC intende accompagnare e promuovere ...

Questo sito usa cookie tecnici per il corretto funzionamento, cookie analitici per raccogliere dati in forma anonima e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Accettando acconsenti all’uso dei cookie.